Il miglior sito immobiliare? Trovalo nel titolo

il miglior sito immobiliare? Trovalo nel titolo
Il miglior sito immobiliare? Trovalo nel titolo

Questo indovinello vuole portare subito a capire la difficoltà che si incontra nello scegliere il miglior sito immobiliare. Ne esistono moltissimi e si possono inquadrare in tre tipologie di portali: verticali, orizzontali e aggregatori. I primi si concentrano nella promozione di case, appartamenti, magazzini e terreni con strumenti che consentono ricerche dettagliate . I secondi raccolgono inserzioni di compravendita che possono andare dal settore delle auto a quello dell’oggettistica. Mostrano anch’essi il mercato immobiliare, ma in maniera meno articolata e fornendo opzioni ridotte non essendo specializzati. Gli aggregatori in ultimo raccolgono gli annunci delle due tipologie di portali precedenti.

Io mi occuperò dei portali verticali e tra questi decreterò il mio preferito. Tralascerò le altre due categorie essendo meno specifiche e affidabili, considerando che spesso rimandano comunque ai siti verticali.

Sono un appassionato di case, specialmente di quelle che si trovano in antichi borghi e che spesso non vengono considerate. Immagino la mia vita quotidiana con mia moglie e mia figlia, nella serenità di quelle realtà e dei loro abitanti. Per me si tratta di un mondo per evadere dai ritmi della città e della routine del lavoro.

3 case in Piemonte per cambiare vita

Pero’ credo possa essere realmente un modo per cambiare vita e riappropriarsi del proprio tempo. Bisogna trovare l’immobile giusto nel posto giusto e adeguare il proprio stile di vita ad essi. Infatti mi piace scoprire le occasioni migliori, per prezzo, dimensioni, stato di manutenzione, vicinanza ai servizi e luoghi di interesse. Dove trovo gli strumenti utili per questa mia ricerca? Essenzialmente in 4 portali dei quali descriverò le caratteristiche.

Il miglior sito immobiliare: la lista dei 4 portali che prediligo

  • Idealista. Un aspetto che mi piace di questo sito e’ che offre oltre una dozzina di lingue tra le quali scegliere. Questo a mio avviso indica che e’ orientato a fornire informazioni specifiche a differenti utenti in tutto il mondo. Ovvero intercetta interessi diversi e focalizza l’attenzione di vari punti di vista. Inoltre propone immobili oltre che in Italia anche in Spagna e Portogallo. La mappa di ricerca e’ di facile utilizzo, ma non consente di vedere la distanza da un centro di interesse. Ogni annuncio ha le informazioni dell’agenzia incaricata della vendita.

Aprendo un account e’ possibile vedere statistiche sul numero di visite e contatti dell’annuncio d’interesse. A pagamento si puo’ ricevere un report sulla stima del prezzo basato sulla zona prescelta. Non lo consiglio perché esiste un modo gratuito per avere le stesse info, tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate.

I filtri di ricerca sono dettagliati, ma non e’ previsto un filtro per classe energetica che credo essere importante. E’ consentito salvare le proprie ricerche e tramite email si viene informati se un immobile non e’ piu’ disponibile.

  • Homepal. Questo portale mi colpisce per la sua freschezza sia nella colorazione che nell’impaginazione. Ovviamente questo non contribuisce alla nostra ricerca, pero’ la rende divertente. Non e’ anche questo un aspetto del visionare case? Inoltre il sito propone una visita con il proprietario tramite videochiamata comodamente da casa.

C’e’ una sezione explorer che mostra trasporti, popolazione, rete stradale ed edifici nell’area di interesse. E’ in stile Zillow, portale americano spassoso se si conosce l’inglese.

Un aspetto che un po’ mi infastidisce e’ la devozione di Homepal al marketing. Le pubblicita’ sono ingombranti e troppo insistenti, ma d’altra parte e’ il loro lavoro.

  • Immobiliare.it. Se cercate un immobile, con questo sito lo trovate! Mi sono esposto troppo? Forse, ma a buon titolo. Ora mi sono sbilanciato eccessivamente..Il sito e’ sia in italiano che in inglese. Avrete avere una mappa molto intuitiva. Potrete definire un raggio di distanza preciso dal luogo d’interesse sia a piedi che in auto che in bicicletta . Nella versione desktop avrete accanto alla mappa la lista delle case.

I filtri sono dettagliatissimi, la classe energetica e’ uno di questi. E’ presente un diagramma che riflette la variazione del valore al metro quadro dell’immobile nell’arco degli ultimi tre anni.

In fondo alla pagina di un annuncio vedrete altri immobili simili che magari sono sfuggiti alla nostra attenzione. E’ possibile visionare immobili anche in modalità virtual tour, ultimamente molto in voga. .

L’app del sito e’ utilissima, salva le ricerche sia nelle liste che nella mappatura utilizzata. Consigliatissimo scaricarla.

  • Gate-away.com. Questo sito e’ fatto per gli stranieri, ma anche un italiano puo’ trovare le sue soddisfazioni. Infatti le foto delle case sono particolarmente curate e hanno descrizioni spesso “poetiche”; davvero piacevole. Essendo per stranieri si concentra appunto su particolari romantici piuttosto che pratici. Si tratta di una bella vetrina che pero’ rimanda subito ad agenti immobiliari per ottenere dettagli di rilevanza per l’acquisto.

Non possiede particolari filtri per la ricerca, ma da’ informazioni sull’area della casa scelta e distanze dagli aeroporti. Indica l’indirizzo preciso dell’immobile, al contrario di altri siti in cui si specifica che e’ solo indicativo.

Quale sara’ il vincitore?

Penso di essermi già lasciato sfuggire il nome del vincitore. Ovviamente Immobiliare.it va al primo posto della mia personale classifica. Eppure anche gli altri portali che ho descritto hanno spunti interessanti. Se avete tempo vi invito a giocare e divertirvi con ognuno di questi. Saprete scoprire quale e’ più vicino ai vostri gusti e obiettivi. Spero che ora sia meno difficile scegliere il miglior sito immobiliare per voi.

Scrivetemi nei commenti se avete trovato utile questo articolo.

Massi T.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

en_USEnglish
%d bloggers like this: