Virtual Tour di case: realtà immobiliare a 360°

virtual tour di case
Virtual tour di case

Le foto sulle piattaforme di compravendita di abitazioni non rendono l’idea? Vuoi conoscere gli spazi di un immobile che ti piace on line e immaginarti come arredarlo? Utilizza la funzione virtual tour presente sui siti di ricerca di case e potrai farlo. Sempre più annunci su internet prevedono questa funzione. Il virtual tour si e’ andato via via diffondendo soprattutto durante la pandemia che ha costretto la gente a casa. Le agenzie si sono adeguate per rispondere alle esigenze di potenziali compratori; cosi’ da offrir loro una visita realistica e a prova di contagio. In questo link troverete un esempio dal sito idealista.

Come attraverso le visite virtuali dei musei del Vaticano e della Reggia di Caserta potrete entrare nella vostra nuova cucina. Sara’ come vedere la Cappella Sistina, dal computer o da smartphone. Ho forse esagerato con il paragone. Ma potrete comunque emozionarvi immaginando dove porre il vostro nuovo frigorifero o il forno che avete sempre desiderato. Vediamo in che modo.

Virtual tour di case come funziona e perché e’ meglio di un video

Se state cercando una casa o un appartamento da acquistare o vi diverte guardarli adesso l’esperienza e’ davvero realistica. Sotto la foto di un annuncio troverete oltre all’icona di foto e magari di video, anche quella del virtual tour . Basterà cliccare su di essa per entrare da protagonista negli ambienti interni del vostro immobile. Si tratta di una mappa paragonabile a quella di google Maps, molto intuitiva.

Utilizzando frecce potrete fare avanti e indietro tra corridoi camere, bagni e sale. Avrete l’ opportunità di guardare al di fuori di finestre e scoprire angoli di solai che le foto non mostrano. In questo modo avrete un’idea migliore di come sono composti gli spazi. Saprete se i mobili che possedete entrano in una parete o se il bagno e’ effettivamente troppo piccolo.

Rispetto ai video le mappe virtuali hanno il vantaggio di far esplorare liberamente. Ci si può soffermare in un ambiente e il punto di vista e’ il vostro, non dell’operatore. Potrete vedere i soffitti e scoprire se sono presenti tracce di muffa o crepe. Vi sembrerà di essere in un videogame del tipo punta e spara per chi e’ famigliare con la categoria.

Chi e come sa realizzare una mappa virtuale per immobili

Sono presenti sul mercato due sistemi per realizzare un tour. Con piantina, in questo caso si parla di realtà aumentata, o foto a 360° la vera e propria realtà virtuale.

foto 360 gradi
foto 360 gradi
  • Esistono società come cased360.it che offrono un servizio di rendering 3d alle agenzie immobiliari , partendo da una piantina. Utilizzando una planimetria, gli architetti e designer della compagnia progettano gli spazi addirittura arredandoli. Questa realtà di immersione tridimensionale funziona sia con immobili ancora da costruire che da rimodernare o da modificare negli arredi. I prezzi sono da valutare in base al servizio richiesto.
  • Il secondo sistema prevede di scattare foto a 360° sul posto semplicemente con uno smartphone. Successivamente bisognera’ montarle con un software alcuni sono gratis. Tra questi esistono Modobay Vr e VeeR Vr suggeriti da Francesco Colarieti in un suo utile post . Il vantaggio del sistema e’ che e’ a basso costo e, con la pratica, un proprietario può utilizzarlo da solo.

Conclusioni

Il futuro e’ nel virtuale. Ormai questo e’ un dato di fatto in moltissimi ambiti ed ha differenti applicazioni industriali. Ora che lo e’ anche nel settore edilizio possono goderne addetti ai lavori delle aziende e tutti noi appassionati di immobili. Ci auguriamo che sempre un maggior numero di annunci preveda questa divertente funzionalità. Alcuni siti come immobiliare.it già prevedono il filtro virtual tour per selezionare le proprietà di nostro interesse. Ci aspettiamo che molti altri lo seguiranno. Nel frattempo..

Un articolo di Amanda su un a casa in Piemonte in virtual tour .

di Massi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItaliano
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: